Home > formazione, News > Workshop: i bisogni in emergenza!

Workshop: i bisogni in emergenza!

Di seguito riportiamo i risultai del workshop sui bisongo in emergenza. Abbiamo separato i bisogni in impliciti, espliciti e latenti prendendo in considerazione tre tipologie di soggetti: le persone coinvolte direttamente in un’alluvione, le organizzazioni / associazionbi di volontariato coinvolte indirettamente in un alluvione e le istituzioni (Sindaco). La prossima lezione del corso è in programma per mercoledì 7 aprile alle pre 21.00.

Bisogni delle persone direttamente coinvolte

Bisogni Impliciti

essere informati sulla gravità dell’evento

Disporre dei soccorsi

Ripristinare i servizi di prima necessità

Ricongiungimento dei famigliari

Sicurezza e logistica

Arrivo dei soccorsi

Mangiare

Dormire

Servizi igienici

Vestiario

Informazione sulla situazione e sulle persone più vicine a te

Informazioni sull’intervento dei soccorsi da parte delle varie istituzioni

Bisogni di informazione sullo stato dei famigliari

Bisogni essenziali della vita quotidiana

Bisogno di recuperare i propri effetti

Bisogni espliciti

Ripristinare lo stato iniziale prima dell’intervento

Verifica dei danni

rimborso dei danni

supporto morale

ripristinare i servizi (acqua luce gas9

Ripristinare i servizi quotidiani (scuola chiesa, punti di ritrovo)

Motopompe e assistenza

Assistenza sanitaria

recupero oggetti personali (valore affettivo)

Stufe

raggruppare gruppi famigliari

Rifugio sicuro con utenze essenziali (riscaldamento luce e cibo)

Possibilità di comunicare autonomamente

Bisogno di sentirsi utile

Ritorno alla normalità

Bisogno di svolgere attività di animazione

creazione di spazi dedicati alla collettività

Bisogni latenti

Disponibilità e generosità di chi non è stato coinvolto direttamente dall’emergenza

Anticipare i tempi nel ripristinare i servizi (luce acqua e gas)

Supporto morale

Comprensione del datore di lavoro

Area svago e aggregazione

Giocattoli

Condizionatore

Supporto psicologico

Non essere compatito

Bisogni associazioni di volontariato / gruppi di PC non coinvolti direttamente dall’evento

Bisogni impliciti

Essere attrezzati

Adattarsi alle situazioni di emergenza

Organizzazione operativa e logistica

Attrezzature e mezzi per poter operare

coordinamento locale

Turnazione corretta

Aver la possibilità di fare più cose

Corretta e tempestiva informazione

Organizzazione e coordinamento efficaci

Mangiare dormire

Servizi igienici

Coordinamento

Attrezzature

Contatto diretto con le istituzioni

Servizio Radio

Assistenza medica

Bisogno espliciti

Riuscire a creare un rapporto di rispetto reciproco

Materiali, mezzi  attrezzature idonee all’emergenza in atto

Vestiario di ricambio

Turnazione frequente

Area svago

Bisogno latenti

Tornare a casa con la speranza di essere stato utile

Gratificazione della persona coinvolta nell’evento

Televisione o radio

Gratificazione delle persone soccorse

Bisogni istituzioni (Sindaco)

Bisogni impliciti

Entità dei danni

Informazione ai cittadini

Coordinarsi con le istituzioni superiori

Attuazione del piano comunale di PC

Piano di PC efficiente

Supporto dei cittadini

Informazioni aggiornate e tempestive

Funzionamento del sistema di allerta e soccorso con attuazione del piano di pc

Che il sindaco attivi il piano di emergenza

Coordinare i rapporti con le varie istituzioni

Mantenere i rapporti con la popolazione

Bisogni espliciti

Coordinare insieme ai tecnici comunali e non le priorità degli interventi

Piano di sicurezza antisciacallaggio

Finanziamenti per la ricostruzione

Solerzia delle istituzioni superiori

Disponibilità di risorse per fronteggiare la situazione (mezzi – generi conforto – utenze…)

Informazioni da parte dei cittadini sulle condizioni di  gravità e sulle necessità di una specifica area territoriale

Mantenere il controllo della situazione

fare un censimento dei danni

mantenere l’efficienza amministrativa

Bisogni latenti

Consistenza esagerata di volontari superiore all’entità del danno

Supporto continuo post evento

Fondi necessari alla ricostruzioni in tempi brevi

Ringraziamenti

Collaborazione attiva della cittadinanza per seguire il piano di pc

Solidarietà inaspettata da enti o persone non coinvolte dall’evento

Ricordiamo che i risultati di tutti i workshop saranno sempre visualizzabile nella sezione “Risultati”, cliccando qui

  1. sex
    10 marzo 2017 alle 10:41

    May I simply say what a relief to find someone who truly understands what they’re discussing on the net.
    You actually realize how to bring a problem to light and make it important.
    A lot more people should look at this and understand this side of your story.
    I can’t believe you’re not more popular because you surely have the gift.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: